biografia

Laureata con lode in Filosofia presso l’Università degli Studi di Bologna, si diploma brillantemente in Canto Lirico sotto la guida di Evghenia Dundekova presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro nel Settembre 2008, approfondendo successivamente lo studio della prassi esecutiva barocca con Roberta Invernizzi. Frequenta master di perfezionamento con i maggiori interpreti internazionali del repertorio antico, rinascimentale e barocco, tra cui Gloria Banditelli, Jill Feldman, Monica Bacelli, Rinaldo Alessandrini. Si perfeziona inoltre nella vocalità belcantistica con Sherman Lowe e Fernando Cordeiro Opa.

Nel Febbraio 2014 consegue il Diploma di II Livello in Canto Rinascimentale e Barocco con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza sotto la guida di Patrizia Vaccari, vincendo il Premio per il Miglior Allievo nell’ambito del VI Concorso di Musica Antica “Premio Fatima Terzo”.

Selezionata come finalista in numerosi Concorsi Internazionali, tra cui il “Concorso Internazionale di Musica Sacra” di Roma 2009, il Concorso Internazionale di Canto Barocco “Francesco Provenzale” 2009 e il Concorso Internazionale di Canto Lirico “Città di Bologna” 2011, vince il Primo Premio al I Concorso Internazionale di Canto Barocco di Pienza “La musica dei Papi” 2011.

Si esibisce in prestigiosi teatri e sale da concerto, in Festival italiani e internazionali (Teatro Rossini Pesaro, Teatro Comunale e Teatro Olimpico Vicenza, Teatro Accademico Castelfranco Veneto, Teatro della Fortuna Fano, Auditorium Pollini Padova, Auditorium San Fedele e Sala Verdi Milano, Palazzo Chigi Saracini Siena, Piazza Verdi Rai Radio 3, Roma Festival Barocco, Festival Oude Muziek Utrecht, Festival Antiqua Bolzano, Sagra Musicale Malatestiana Rimini, Festival di Musica Antica Magnano, Festival de Musique Baroque du Jura Arbois, Istituto Italiano di Cultura San Francisco) cantando come voce solista e in ensemble vocale sotto la direzione di numerosi direttori, tra cui Claudio Astronio, Alfredo Bernardini, Alberto Busettini, Paolo Faldi, Michele Gasbarro, Marco Mencoboni, Riccardo Muti, Christopher Stembridge.

In scena debutta i ruoli di Proserpina e Speranza in Orfeo” di Monteverdi, Dido in “Dido and Aeneas” di Purcell, Phalti in “Susanna” di Gazzaniga, Ino in “Semele” di Handel, Nice in “Serenata a tre” di Vivaldi.

Collabora con diversi gruppi vocali e strumentali specializzati nel repertorio antico e contemporaneo, tra cui Coro da Camera di Bologna, Ensemble Melodi Cantores, Ensemble Vox Altera, Cappella Artemisia, Ensemble Festina Lente, Ensemble Cantar Lontano, Ensemble Laus Concentus.

Si dedica inoltre alla musica di tradizione orale, concentrandosi sul repertorio ebraico sefardita, dando vita nel 2004 al progetto Ananke, con il quale partecipa ad importanti rassegne musicali in Italia, Austria, Francia, Israele. Attualmente continua a dedicarsi al repertorio sefardita nell’ambito del progetto Aman Sepharad, con il quale svolge intensa attività concertistica in Europa e Stati Uniti.

Collabora con i pianisti Stefania Redaelli e Mario Totaro su programmi di musica da camera contemporanea, esegue le Folk Songs di Berio e il Pierrot lunaire di Schoenberg, prendendo parte a prime esecuzioni di composizioni vocali contemporanee.

Di recente estende il proprio interesse musicale al medioevo, non soltanto per quanto riguarda la vocalità, ma anche dedicandosi alla studio delle tastiere antiche, in particolare del clavisimbalum, strumento di cui possiede una copia filologica realizzata da Graziano Bandini a partire dal trattato di Arnaut de Zwolle (1440).

Molto attiva in ambito didattico, tiene il corso di vocalità presso il Centro Studi di Musica Antica di Gradara, oltre a dirigere la Cappella Vocale di Scolca, compagine vocale di venti elementi che ha sede stabile presso l’Abbazia di Scolca a Rimini e che si dedica alla prassi esecutiva medievale e rinascimentale con incursioni nel repertorio contemporaneo.

A partire dal 2018 è docente di canto rinascimentale e barocco presso il “Corso Estivo di Perfezionamento Marco Allegri” a Castrocaro Terme, in collaborazione con la clavicembalista Chiara Cattani.

Incide per le etichette Tactus, Brilliant, Glossa.

_________________________________________________________

Born in Rimini, Arianna graduated with honours in philosophy at the University of Bologna, earning her degree in opera singing in 2008 at the Conservatorio G. Rossini in Pesaro, where she studied under Evghenia Dundekova. She went on to perfect her baroque vocal technique with Roberta Invernizzi. She attended master-classes with major international performers of ancient, renaissance and baroque repertoire including Gloria Banditelli, Jill Feldman, Monica Bacelli, Rinaldo Alessandrini, also perfecting her Bel Canto technique with Sherman Lowe and Fernando Cordeiro Opa.

In February 2014 she obtained a Level II Diploma in Renaissance and Baroque singing with full marks and honors from the Conservatorio “A. Pedrollo” in Vicenza under the guidance of Patrizia Vaccari, winning the Award for the Best Student in the “Fatima III Prize” at the 6th Competition of Ancient Music.

Selected as a finalist in many competitions including theInternational Competition of Sacred Music” in Rome 2009, the “Francesco Provenzale Competition of Baroque Singing” 2009 and the “City of Bologna International Opera Singing Competition” 2011, she won first prize at the “1st International Competition of Baroque Singing La musica dei Papi” in Pienza in 2011.

She has performed in prestigious theaters and concert halls, in Italian and international festivals (Teatro Rossini Pesaro, Teatro Comunale and Teatro Olimpico Vicenza, Teatro Accademico Castelfranco Veneto, Teatro della Fortuna Fano, Auditorium Pollini Padua, Auditorium San Fedele and Sala Verdi Milan, Palazzo Chigi Saracini Siena, Piazza Verdi Rai Radio 3, Roma Festival Barocco, Festival Oude Muziek Utrecht, Festival Antiqua Bolzano, Sagra Musicale Malatestiana Rimini, Festival di Musica Antica Magnano, Festival de Musique Baroque du Jura Arbois, Istituto Italiano di Cultura San Francisco) singing as a soloist and in vocal ensembles under the direction of numerous conductors, including Claudio Astronio, Alfredo Bernardini, Alberto Busettini, Paolo Faldi, Michele Gasbarro, Marco Mencoboni, Riccardo Muti and Christopher Stembridge.

On stage she has starred in the roles of Proserpina and Speranza in Monteverdi’s “ Orfeo”, Dido in Purcell’s “Dido and Aeneas”, Phalti in Gazzaniga’s “Susanna”, Ino in Handel’s “Semele” and Nice in Vivaldi’s “Serenata a tre”.

She collaborates with several vocal and instrumental groups specializing in both ancient and contemporary repertoire, among which Bologna Chamber Choir, the Melodi Cantores Ensemble, Vox Altera Ensemble, Cappella Artemisia, Festina Lente Ensemble, Cantar Lontano Ensemble and the Laus Concentus Ensemble.

She has also dedicated herself to the music of oral tradition, focusing on Sephardic Jewish repertoire. In 2004 she founded the Ananke project, with which she took part in important musical events in Italy, Austria, France and Israel. She currently continues to devote herself to her Sephardic repertoire within the Aman Sepharad project, with which she frequently performs concerts in Europe and the United States.

She collaborates with pianists Stefania Redaelli and Mario Totaro on contemporary chamber music programs: performing the Berio’s Folk Songs and Schoenberg’s Pierrot Lunaire and taking part in debut performances of contemporary vocal compositions.

She recently extended her musical interest to the Middle Ages, not only in terms of vocality, but also by devoting herself to the study of ancient keyboards, in particular clavisimbalum, an instrument of which she has a philological copy created by Graziano Bandini, based on the Arnaut de Zwolle treatise of 1440.

Active in education, she teaches a singing course at the Centro Studi Musica Antica in Gradara. She directs the Cappella Vocale di Scolca, a choral group of twenty members with their permanent seat at Scolca Abbey in Rimini, dedicated to the recital of medieval and Renaissance music with incursions into contemporary repertoire.

Since 2018 she has taught Renaissance and Baroque singing at a specialized summer course, “Corso Estivo di Perfezionamento Marco Allegri”, in Castrocaro Terme, in collaboration with harpsichordist Chiara Cattani.

She records for Tactus, Brilliant and Glossa record labels.